Loading...
BABELEBABELE

Tra spazi angusti e luoghi infiniti

 Sala Anziani
18/10/2016 - 17:00
Elena Stancanelli e Giorgio Vasta.
con Alessandro Mezzena Lona.

La femmina nuda di Elena Stancanelli (La Nave di Teseo) si muove con la sua ossessione entro una città, Roma, in un luogo privato, domestico, angusto, ma che le consentirà infine a riaprirsi al mondo. In Absolutely nothing (Quodlibet), invece, Vasta percorre il  deserto americano tra California e Nevada, Arizona, Texas alla ti cerca del mito americano, l’epos delle ghost town, e trova invece un piccolo luogo: se stesso.

Elena Stancanelli

Elena Stancanelli (Firenze, 1965) ha scritto romanzi e racconti, tra questi Benzina (1998; Premio Giuseppe Berto), Firenze da piccola (2006), A immaginare una vita ce ne vuole un’altra (2007), Mamma o non Mamma con Carola Susani (2009) e Un uomo giusto (2011). Collabora con La Repubblica.Nel 2016 pubblica...

Giorgio Vasta

Giorgio Vasta (Palermo, 1970) ha pubblicato il romanzo Il tempo materiale (minimum fax, 2008, Premio Città di Viagrande 2010, Prix Ulysse du Premier Roman 2011, pubblicato in Francia, Germania, Austria, Svizzera, Olanda, Spagna, Ungheria, Repubblica Ceca, Stati Uniti e Inghilterra), Spaesamento (Laterza,...

Alessandro Mezzena Lona

Nato a Trieste nel 1958, è responsabile delle pagine culturali de "Il Piccolo". Ha pubblicato saggi sulla letteratura italiana. Nel 2013 ha vinto il Premio Grado Giallo Mondadori con il racconto "Non credere ai santi". Ha scritto i romanzi noir La morte danza in salita. Ettore Schmitz e il caso...

Newsletter

Iscriviti alle newsletter per restare sempre aggiornato sulle nuove attività del Comune di Padova.