Loading...
BABELEBABELE

ANNIVERSARI/100

 Accademia Galileiana
21/10/2016 - 18:30
Guido Gozzano
Un bel romanzo che non fu vissuto
Filippo La Porta
e Marina Rota
Un saluto ad
Amalia Guglielminetti
di Vittorio Sgarbi

Leggendario il suo verso: ‘io amo le rose che non colsi’, emblema di un antidannunzianesimo programmatico che opponeva all’azione la rinuncia.
‘La passione è un ingombro al nostro cammino di gloria’ scrisse a una sempre più disperata Amalia Guglielminetti, desiderata più in sogno che dal vero. E la gloria Gozzano l’ha avuta con la perfezione della Signorina Felicita, L’amica di nonna Speranza, versi nei quali, come scrisse Montale, l'aulico cozzava con il prosaico, provocando scintille di poesia nuova.

Filippo La Porta

Collabora a quotidiani e riviste, tra cui il “Domenicale” del “Sole24ore”, “Il Messaggero”,  l“Espresso”, “Left”Tra i suoi libri ricordiamo: La nuova narrativa italiana, Bollati Boringhieri 1995; Maestri irregolari, Bollati Boringhieri 2007; Meno  letteratura, per favore, Bollati...

Marina Rota

Marina Rota, laureata in Giurisprudenza, è giornalista nei settori dell'arte e della letteratura per varie testate e redige la rivista informativa di una grande azienda  torinese.Presenta libri e organizza incontri per  festival letterari, per il Centro Pannunzio e per il Salone del Libro.Ha vinto,...

Vittorio Sgarbi

Tra i più preparati critici della storia dell’arte, personaggio istrionico dalle indiscusse qualità dialettiche e artistiche.Ogni sua iniziativa, ha il potere di catalizzare l’attenzione e l’ammirazione del grande pubblico al quale il critico ha la capacità di rivolgersi in modo diretto, semplice,...

Newsletter

Iscriviti alle newsletter per restare sempre aggiornato sulle nuove attività del Comune di Padova.